[Founder Lessons] Matt Rix On How To Make A Popular iPhone App


Matt Rix è il creatore di Trainyard , un popolare gioco per iPhone che ha realizzato nel suo tempo libero. Per circa una settimana nell’ottobre 2010, Trainyard è stata l’app numero 2 sull’App Store. Matt Rix ha condiviso la sua storia su come ha realizzato Trainyard su struct.ca. Nel gennaio 2011 Matt ha fondato Magicule, una società di sviluppo di giochi. Matt è ora concentrato sulla creazione di giochi per cellulari innovativi. Questo è un riassunto di come ha portato Trainyard al secondo posto sull’App Store.

  1. Trainyard è iniziato come una coppia di scribbles su un blocco note nel maggio del 2009.
  2. Ho fatto un mucchio di pianificazione della carta e infine codificato un rapido prototipo Flash soprannominato “PaintTrain”.
  3. Una delle cose chiave che ho imparato è che il primo progetto realizzato con qualsiasi nuova tecnologia sarà terribile, o almeno pieno di problemi e problemi.
  4. Non volevo che Trainyard fosse terribile, quindi ho deciso di creare prima un gioco più semplice e più piccolo.
  5. Ho presentato il gioco ad Apple il 30 maggio e ho iniziato i miei preparativi per il marketing.
  6. Ho creato un thread di “giochi imminenti” su TouchArcade
  7. Ho realizzato un fantastico trailer e inviato decine di e-mail ai principali siti e blog di giochi per iPhone.
  8. Il trailer ha davvero aiutato ad attirare un piccolo nucleo di persone entusiaste del gioco.
  9. Ho pubblicato su Facebook per dire ai miei amici che il gioco stava arrivando e ho detto a tutti i possessori di iPhone che sapevo di essere pronto per il gioco.
  10. Le recensioni dai blog e sull’App Store sono state fantastiche.
  11. Ho provato una serie di scappatelle di mini-marketing, tra cui spendere $ 50 su AdMob, $ 50 su Project Wonderful (Ax Cop, in particolare) e $ 50 su Google Adwords.
  12. Niente di tutto ciò ha funzionato. $ 50 è un importo quasi troppo piccolo da spendere, ma è diventato immediatamente evidente che qualsiasi campagna pubblicitaria nel mio budget non avrebbe alcun effetto sulle vendite.
  13. Nei 4 mesi tra il lancio e la fine di settembre, ho venduto 2338 copie e ho guadagnato $ 3200.
  14. Non abbastanza per vivere, ma discreto reddito residuo part-time.
  15. Avevo sempre pianificato di realizzare una versione lite, ma volevo assicurarmi che il gioco fosse il migliore possibile prima di farlo. Ho seguito un attento processo decisionale e ho finito per creare Trainyard Express, che aveva 60 puzzle, tutti completamente nuovi e diversi da quelli di Trainyard.
  16. Ho pubblicato Trainyard Express il 30 settembre, il giorno in cui avevo soprannominato “Trainyard Thursday”.
  17. Il giorno dopo, un editore di un importante blog italiano scoprì il gioco e scrisse un fantastico articolo al riguardo .
  18. Il gioco ha scalato le classifiche italiane ed è diventato rapidamente l’app gratuita n. 1 in Italia, registrando 22.795 download nel primo giorno al n. 1.
  19. La parola del gioco si diffuse gradualmente nel Regno Unito e, entro il 5 ottobre, stava salendo sulla strada per diventare il numero 1 nella classifica gratuita del Regno Unito
  20. Trainyard Express è appena sceso al numero 2 in Regno Unito, ma è già stato scaricato oltre 450.000 volte
  21. Trainyard sarà in vendita a $ 0,99.
  22. Due giorni dopo che questo post è stato scritto, Trainyard ha scalato le classifiche e ha raggiunto il n. 2 nell’App Store (battendo Angry Birds). Missione compiuta.

17 Things Your Startup Should COPY From Fab.com(Recorded 500k Users In 10 Weeks)


Il sito web Fab.com offre ispirazioni di design giornaliere e vendite del 70% di sconto al dettaglio. L’iscrizione è gratuita ma solo su invito. I membri ricevono l’accesso esclusivo alle vendite di design curate quotidianamente con i designer e produttori leader a livello mondiale. Fab.com è stata fondata nel 2010 dall’imprenditore seriale Jason Goldberg, ex XING AG.

Fab.com ha registrato 500.000 utenti in 10 settimane. Credo che ci siano molte cose che puoi imparare da ciò che hanno fatto bene per aiutare la tua startup. Queste sono le cose che Fab ha fatto bene e che puoi COPIARE per la tua startup.

  1. Fab.com è un successo virale, in parte a causa di un intelligente schema di inviti.
  2. Quando Fab.com è stato lanciato, gli utenti potevano richiedere un invito, quindi ottenere diversi livelli di accesso in base a quanti dei loro amici si sono uniti.
  3. Goldberg, il fondatore pubblicò un lotto di annunci Facebook per ottenere la trazione iniziale.
  4. Gli annunci hanno preso di mira le persone che seguono i blog di design.
  5. Gli inviti via e-mail hanno avuto un particolare successo, con il risultato di quattro volte le entrate di qualsiasi altra fonte di condivisione sui social.
  6. Fab.com sta ricevendo molto supporto dalla coppia di celebrità: Ashton Kutcher e Demi Moore.
  7. Fab.com è stato lanciato con 200.000 membri e oltre 175 importanti designer e produttori
  8. L’iscrizione a Fab.com è gratuita ma i numeri sono limitati al fine di mantenere prezzi eccezionali.
  9. Fab.com sta lavorando con un elenco unico di designer influenti
  10. Fab ha sfruttato il più possibile i social media.
  11. Gli utenti sono in grado di condividere quasi tutto ciò che fanno sul sito tramite Facebook, Twitter, Tumblr, Google+ ed e-mail e possono anche commentare gli articoli pubblicati.
  12. I membri di Fab sono stati per lo più aggiunti attraverso la condivisione sociale
  13. Secondo Goldberg, rispetto ad altri siti di vendita privati, Fab ha una attività dieci volte superiore su Twitter.
  14. Il social è integrato nell’esperienza principale e, se lo prendi e lo accoppi con persone di design che amano condividere i loro ultimi progetti di design, mettersi in mostra e vedere, è una scelta naturale “, ha detto Goldberg.
  15. Goldberg crede che la condivisione sociale sia uno strumento potente, qualcosa che ha imparato come fondatore di Socialmedian e Jobster e Chief Product Officer di XING.
  16. Fab.com è una nuova attività che ha fortemente investito nei social media come metodo di marketing
  17. Le persone di Fab.com hanno scoperto che i loro prodotti più venduti sono tutti riconducibili ai tweet di Demi, mostrando il potere del sostegno delle celebrità

Fab ha raccolto $ 7,7 milioni di finanziamenti da Menlo Ventures, First Round Capital, Baroda Ventures, Ashton Kutcher, Kevin Rose, Guy Oseary e altri. La società ha raccolto fondi per un totale di $ 11 milioni.

[Apply To Attend] 2011 Startup School


Are you a hacker who has thought about one day starting a startup? Have you already started it? Then you’re invited to a free, one-day startup school this October 29 at Stanford. Y Combinator have a range of experts speaking about startups from their own experience. The purpose of this event is to teach technical people about startups.

The event is free, but you are requested to fill out a brief application form if you want to attend. The application deadline is noon PT on September 28, and  acceptances will be issued on October 4.

2011 Speakers (So Far) includes: Marc Andreessen Partner, Andreessen Horowitz; Founder, Ning, Opsware, Netscape. Ron Conway Partner, SV Angel. Paul Graham Partner, Y Combinator; Founder, Viaweb. Drew Houston Founder, Dropbox. Max Levchi Founder, Slide , Paypal. James Lindenbaum Founder, Heroku. Mike Moritz Partner, Sequoia Capital.

Where: Dinkelspiel Auditorium, Stanford University.
When: 29 October 2011, 9:00 am.

18 lezioni di innovazione di Steve Jobs


Apple, Inc. continua a stabilire lo standard per ciò che un personal computer può essere e fare. Puoi imparare molto da Steve Jobs e dal suo stile di leadership innovativo. La storia di Jobs nel mondo degli affari ha contribuito molto all’immagine simbolica dell’innovativo imprenditore della Silicon Valley, sottolineando l’importanza del design e comprendendo l’importante ruolo dell’estetica nel fascino del pubblico. Steve Jobs ha rassegnato le dimissioni come CEO di Apple.

Questi sono alcuni dei Steve Jobs “principi e citazioni su affari e leadership che puoi imparare da:

  1. C’è una vecchia citazione di Wayne Gretzky che adoro. ‘Pattino su dove sarà il disco, non dove è stato.’ E abbiamo sempre cercato di farlo in Apple. Sin dall’inizio. E lo faremo sempre.
  2. Ma una buona PR educa le persone. Questo è tutto. Non puoi imbrogliare le persone in questo settore. I prodotti parlano da soli.
  3. Ne abbiamo avuta una prima, quando scoppiò la bolla delle dot-com. Quello che ho detto alla nostra azienda era che avremmo appena investito nella crisi, che non avremmo licenziato le persone, che avevamo fatto uno sforzo tremendo per farli entrare in Apple in primo luogo – l’ultima cosa che stavamo per fare è licenziarli.
  4. Sono convinto che circa la metà di ciò che separa gli imprenditori di successo da quelli di non successo è pura perseveranza.
  5. Gran parte di ciò in cui mi sono imbattuto seguendo la mia curiosità e intuizione si è rivelato inestimabile in seguito.
  6. Devi trovare ciò che ami. E questo è vero sia per il tuo lavoro che per i tuoi amanti.
  7. Ci ho pensato profondamente. Ho finito per concludere che la cosa peggiore che potrebbe accadere man mano che diventiamo grandi e quando otteniamo un po ‘più di influenza nel mondo è se cambiamo i nostri valori fondamentali e iniziamo a lasciarlo scivolare, non posso farlo. Preferirei smettere.
  8. L’innovazione richiede una squadra e non puoi ispirare gli evangelisti se non offri una visione avvincente …
  9. Non lasciarti intrappolare dal dogma, che vive dei risultati del pensiero di altre persone.
  10. Le persone pensano che concentrarsi significhi dire sì alla cosa su cui devi concentrarti. Ma non è affatto quello che significa. Significa dire no alle altre cento buone idee che ci sono. Devi scegliere con cura
  11. Si tratta del fatto molto reale che la maggior parte dei clienti non sa cosa vogliono in un nuovo prodotto.
  12. Scopriamo cosa vogliamo. Non puoi uscire e chiedere alla gente “qual è la prossima grande cosa?
  13. Non lasciare che il rumore delle opinioni degli altri annulli la tua voce interiore.
  14. Il mio compito è quello di rendere l’intero team esecutivo abbastanza bravo da diventare successori, quindi è quello che cerco di fare.
  15. Il segreto dell’innovazione deriva da “Dire no a 1.000 cose”.
  16. Il design non è solo quello che sembra e sembra, il design è come funziona.
  17. L’innovazione distingue tra leader e follower.
  18. Il mio lavoro non è quello di essere facile con le persone. Il mio compito è renderli migliori.