Warning: mysqli_query(): MySQL server has gone away in /home/mhd-01/www.startuplus.it/htdocs/wp-includes/wp-db.php on line 2007

Warning: mysqli_query(): Error reading result set's header in /home/mhd-01/www.startuplus.it/htdocs/wp-includes/wp-db.php on line 2007

Come pianificare il successo della tua startup

Consulenti aziendali, imprenditori esperti, banchieri e investitori concordano generalmente sul fatto che è necessario sviluppare un piano aziendale prima di avviare un’impresa. Un piano può aiutarti ad andare avanti, prendere decisioni e rendere il tuo business di successo.

Tuttavia, non tutti i piani aziendali sono uguali e non tutte le aziende hanno bisogno dello stesso livello di dettaglio.

Potresti sviluppare un business plan abbastanza semplice prima di iniziare una piccola attività, e questo potrebbe essere sufficiente per te. Puoi anche iniziare in modo semplice e poi sviluppare il tuo business plan mentre ti prepari ad avvicinare investitori e finanziatori o angels. Si tratta di un ottimo uso della metodologia Lean Business Planning, basata su un semplice Lean Plan combinato con aggiornamenti e revisioni regolari.

Un semplice esempio di business plan

Per un semplice esempio di business plan, immagina una donna che fabbrica gioielli a casa e la vende in un mercato delle pulci locale nel fine settimana. Un piano aziendale potrebbe darle la possibilità di fare un passo indietro rispetto al normale flusso e guardare ai modi per sviluppare e migliorare il business.

Il processo di pianificazione dovrebbe aiutarla a capire la sua attività. Dovrebbe aiutarla a definire ciò che vuole dal business, capire cosa vogliono i suoi clienti e decidere come ottimizzare la sua attività alle sue condizioni.

Potrebbe trarre vantaggio dallo sviluppo di una semplice previsione di vendite e spese, magari anche di profitti e perdite, in modo che possa pianificare come utilizzare e sviluppare le sue risorse. Potrebbe non aver bisogno di creare un flusso di cassa, un bilancio e rapporti d’affari dettagliati. Un semplice piano aziendale può essere proprio quello di cui ha bisogno per andare avanti.

Questa prima fase di un piano, ciò che chiamiamo il tono, si concentra solo su alcuni elementi di partenza. La dichiarazione di intenti, il problema che stai risolvendo per i tuoi clienti, la tua soluzione e l’analisi del mercato ti danno un vantaggio decisivo nella comprensione della tua attività.

Tuttavia, non tutte le startup sono così semplici. Molte di loro hanno bisogno di sviluppo del prodotto, imballaggio, accessori per la vendita al dettaglio e segnaletica, attrezzature per ufficio, siti Web e talvolta mesi o addirittura anni di buste paga prima dell’inizio delle vendite. A meno che tu non sia abbastanza ricco da finanziare queste spese da solo, allora dovrai occuparti di prestiti bancari o di investitori o entrambi, e per quello, avrai bisogno di un piano aziendale più ampio .

Startup aziendale o no, il piano deve soddisfare le aspettative.

Che tipo di business plan ti serve?

Un suggerimento per iniziare è quello di sviluppare il tuo piano in fasi che soddisfino le tue reali esigenze di business.

Alcuni argomenti chiave potrebbero essere sufficienti per discutere il piano con potenziali partner e membri del team, come prima fase. Potresti voler aggiungere una previsione di vendita e spesa di base, che porti a profitti e perdite, come nella prossima fase. L’aggiunta di numeri di attività consente di prevedere il flusso di affari e abbinare la spesa al reddito.

In definitiva, la scelta del piano non si basa tanto sulla fase di business quanto sul tipo di attività, sui requisiti di finanziamento e sull’obiettivo aziendale.

10 Indicatori per il tuo business plan

Ecco 10 indicatori importanti del livello di business plan di cui avrai bisogno come startup:

  1. In alcune delle aziende più semplici il proprietario mantiene un piano in testa, ma ogni azienda ha un piano. Anche un’azienda di una sola persona può trarre vantaggio dalla creazione di un documento messo per iscritto, perché il processo di produzione di un piano è utile e prezioso. E puoi fare un semplice piano aziendale snello in meno di un’ora.
  2. Non appena una seconda persona è coinvolta, la necessità della pianificazione si moltiplica. Il piano è fondamentale per comunicare valori, obiettivi, strategie e implementazione dettagliata. Non appena è coinvolto qualcuno al di fuori dell’azienda, è necessario fornire ulteriori informazioni. Quando un piano è solo per uso interno, potrebbe non essere necessario descrivere la cronologia aziendale e le caratteristiche del prodotto, ad esempio. Attenersi agli argomenti che aggiungono valore, che ti fanno pensare, che aiutano a supportare le decisioni. Quando coinvolgi persone esterne all’azienda, devi fornire ulteriori informazioni di base come parte del piano.
  3. A fini di discussione, semplici elenchi puntati sono sufficienti per avviare un piano. Prova a descrivere la tua missione, l’obiettivo, le chiavi del successo, il mercato di riferimento, il vantaggio competitivo e le strategie di base. Quanto bene copre la tua idea di business? Prova a utilizzare un modello Lean Plan per iniziare. Oppure puoi utilizzare elenchi puntati di strategia, tattiche e punti cardine, come in un Lean Business Plan. Sii flessibile e adatta ciò che senti giusto per te.
  4. Riesci a vivere senza una previsione di vendita e spesa? A volte l’azienda da una sola persona mantiene i numeri nella testa del proprietario. Tuttavia, è molto più semplice utilizzare alcuni strumenti che possono mettere i numeri davanti a te e aggiungerli e sottrarli automaticamente. Ecco dove un piano aiuta.
  5. Conosci davvero il tuo mercato? Una buona analisi di mercato può aiutarti a vedere opportunità che altrimenti non sarebbero ovvie. Comprendi perché la gente compra da te. Quali sono i bisogni serviti? Quante persone ci sono, come potenziali clienti?
  6. Gestisci quantità significative di inventario? Ciò rende la gestione della cassa più complicata e di solito richiede un piano più sofisticato. È necessario acquistare l’inventario prima di venderlo.
  7. Vendi a credito? Se sei un’impresa che vende alle imprese, allora probabilmente devi vendere a credito e questo normalmente significa che devi gestire i soldi che ti sono dovuti dai tuoi clienti. Chiudere una vendita non è la stessa cosa di ottenere i soldi. Questo di solito richiede un piano più sofisticato.
  8. Paghi le tue tasse per cassa o per competenza? Se non lo sai, e sei un piccolissimo business (una persona, o forse due o tre persone), è probabile che tu abbia una base di cassa. Ciò facilita la tua pianificazione. Tuttavia, la maggior parte delle aziende abbastanza grandi da lavorare con un CPA e hanno dichiarazioni fiscali separate usano la contabilità per competenzaperché vogliono detrarre le spese così come sono sostenute, anche se non sono interamente pagate. Nel momento in cui utilizzi la contabilità per competenza, probabilmente avrai bisogno di strumenti per flussi di cassa più sofisticati e di un piano aziendale più ampio.
  9. Se ti avvicini alle banche e agli altri istituti di credito aspettati di fornire maggiori dettagli sul patrimonio netto personale, sulle garanzie e sulla posizione finanziaria della tua azienda. Alcune banche accetteranno un piano aziendale molto superficiale, a condizione che le garanzie sembrino buone. Altri richiederanno di vedere proiezioni mensili dettagliate. Nessuna banca può prestare denaro su un piano aziendale da solo; sarebbe contro la legge bancaria. Una buona banca vuole vedere un buon piano.
  10. Se stai cercando investimenti di venture capital, dai un’occhiata al tuo piano. Gli investitori professionali si aspettano che il tuo piano fornisca prove, non solo promesse. Vogliono vedere i dati di mercato, il vantaggio competitivo e i record di gestione. Vogliono vedere proiezioni finanziarie solide e complete. È vero, sentirai storie di investitori che sostengono nuove società senza un piano, ma quelle sono le eccezioni, non la regola.

Un business plan personalizzato

Quindi il tuo business plan è molto importante nella fase iniziale della tua startup. Prima di acquistare articoli di cancelleria per l’azienda, affittare una sede o iniziare con altre logistiche simili, è necessario disporre di un piano aziendale.

Hai bisogno di aiuto per scrivere il tuo piano aziendale? Scarica un modello gratuito di business plan, oppure analizza alcuni esempi di business plan. Vuoi che il tuo business plan sia scritto per te?

 

I migliori libri per il tuo business!

Scopri le risorse più utili che abbiamo selezionato per la tua Startup!

Studiare i casi di successo come i fallimenti è importante per sviluppare la propria cultura del business: fare impresa significa innanzitutto selezionare un percorso di crescita.

Qui trovi solo i migliori approfondimenti!

Web Development

Duis egestas aliquet aliquet. Maecenas erat eros, fringilla et leo eget, viverra pretium nulla.

Web Development

Duis egestas aliquet aliquet. Maecenas erat eros, fringilla et leo eget, viverra pretium nulla.

Web Development

Duis egestas aliquet aliquet. Maecenas erat eros, fringilla et leo eget, viverra pretium nulla.

Web Development

Duis egestas aliquet aliquet. Maecenas erat eros, fringilla et leo eget, viverra pretium nulla.

Web Development

Duis egestas aliquet aliquet. Maecenas erat eros, fringilla et leo eget, viverra pretium nulla.

Web Development

Duis egestas aliquet aliquet. Maecenas erat eros, fringilla et leo eget, viverra pretium nulla.

SCARICA L’EBOOK GRATUITO!

Stiamo per inviarti uno degli strumenti più utili per pianificare il successo della tua Startup:
noi siamo pronti a mettere il turbo, e tu?

Scopri le ultime novità sulle startup e sulle imprese!

Puoi trovare ogni aggiornamento sul nostro blog: qui parliamo di eventi, opportunità, fallimenti e successi…
Il mondo del business è sempre busy!

%

Startup finanziate

%

Bilancio attivo in 12 mesi

%

Exit sopra i 100k€

%

Clienti soddisfatti

Guide

Scopri le nostre guide sempre aggiornate per gestire con efficacia il tuo business e la tua startup sul mercato.

Bandi

Consulta i bandi per startup e per l’avviamento di business con il supporto di privati, finanziamenti italiani e fondi europei.

Protagonisti

I protagonisti del mondo del business ti offriranno spunti per possibili collaborazioni e per idee di business sempre nuove.

Risorse

Trova le migliori risorse raccolte per te, studia subito le soluzioni più adatte per sviluppare la tua startup e scalare!