Il fallimento non è necessariamente una cosa negativa. La tua risposta alle tue attività fallite può determinare il modo in cui approcci i progetti successivi in ​​futuro. Il fallimento costruisce forza e carattere. Se inizi qualcosa c’è sempre la possibilità di fallire, ma se non fai nulla, non c’è mai possibilità di successo.

“Il fallimento è fondamentale per l’innovazione. Fallisci rapidamente su rischi di dimensioni minori che non uccideranno la tua azienda e le conoscenze acquisite su ogni passaggio iterativo alla fine ti porteranno un successo. ”Matt Sims

Questi sono esempi reali di imprenditori che hanno fallito ad un certo punto nel loro percorso imprenditoriale e in ciò che hanno imparato dall’esperienza. Queste storie furono inizialmente condivise su reddit .

1. kingoflimbz

Lascia il mio lavoro con un contratto di 3k / mese e 20k in banca. Cosa potrebbe andare storto?

Il mio più grande asporto era un piano di vendita. Senza nuovi affari fallirai e, se non sei un venditore, pensa a come riuscirai a realizzarlo.

Quando perdi il tuo primo grosso contratto nei primi 30 giorni senza un commesso della squadra, l’ansia ti ucciderà. Ho perso tutto tranne la mia famiglia.

Mi ci sono voluti 5 anni per riprendermi, ma sono tornato e più forte che mai. Letteralmente. Ha cambiato la mia vita in meglio, ma sicuramente non mi è sembrato per la maggior parte del tempo.

In quei cinque anni ho fallito un sacco di più. Meno rischioso e questa volta molto meno spettacolare. L’ultima volta che ho realizzato un prodotto che ha richiesto circa 3 mesi di lavoro non-stop – che si è rivelato non avere un mercato – come zero.

Il che mi porta al mio secondo punto: avere un mercato prima di costruire qualcosa. Solo perché hai affrontato un problema ad un certo punto della tua vita, non significa che anche milioni di altri lo abbiano affrontato. Si potrebbe scoprire che potresti essere solo al mondo, in effetti è abbastanza probabile.

Questo non vuol dire che non ho preso una grande esperienza e lezioni da quel fallimento – che attualmente sto condividendo in un modo diverso che è molto più simile a un grande mercato. Al fallimento numero 80 miliardi … continua a provare.

1. SnappyPup

Ho imparato che non devi essere scoraggiato , devi sempre, sempre, sempre trattare ai tuoi primi clienti piacciono (meglio di?) i tuoi genitori e che spesso devi fare cose che non si adattano per avere successo.

Ho lanciato una nuova startup alcuni anni fa. Avevo avuto lunghe discussioni con un potenziale cliente che mi aveva detto che sarebbe tornato da me in pochi mesi quando avesse avuto bisogno del mio servizio. Mi sono scoraggiato quando non sono stati individuati lead e ho smesso di controllare la mia e-mail. Sono passato ad altre cose.

Ho controllato quell’account e-mail 7 mesi dopo e ho visto che pochi giorni dopo averlo chiuso, quel cliente si era offerto di darmi una vendita del valore di qualche migliaio di dollari, convalidando la mia idea. È tutto per passare da 0 a 100. E semplicemente non puoi arrenderti. Peggio ancora, ho trattato quel cliente come spazzatura, ignorandolo per mesi. Ho chiamato ed e-mail senza fortuna, cercando di riavere quel cliente. Niente.

Quindi alla fine ho deciso che dovevo fare il possibile. Ho scoperto dove abitava il cliente e ho trovato una carta regalo per la sua città che poteva usare in molti ristoranti e negozi al dettaglio locali. Ne ho comprato uno. Ho scritto una carta scritta a mano e ho allegato la carta regalo. Mi sono scusato e gli ho detto che mi dispiaceva molto e che sarei felice di fornire lo stesso prodotto gratuitamente se mai mi avesse dato un’altra possibilità. Gli ho detto a prescindere, speravo che stesse passando una bella giornata e che avrebbe apprezzato la carta.

Le chiamate e l’e-mail non hanno fatto nulla. Ma questo ha sicuramente funzionato. Poco dopo quel cliente mi ha dato la mia prima vendita significativa. Fai cose che non scalano. Tratta i tuoi clienti come oro. Non mollare mai.

3. Oax_Mike

Non riuscito due volte. La prima cosa che ho imparato è stata questa:

Non cercare di avviare un’attività fino a quando non sei veramente pronto a fare “tutto ciò che serve” per avere successo.

Le piccole imprese non sono costruite su grandi idee, sono costruite su tenacia, duro lavoro, sacrificio e non mollare mai.

La maggior parte delle aziende che falliscono non hanno effettivamente la possibilità di avere successo.

Quindi … finché non sei pronto a fare qualsiasi cosa per non accettare il fallimento come opzione, continua a lavorare e metti da parte i tuoi soldi fino a quando non sei… .non ha senso iniziare un’attività se stai andando andare in mezzo culo e poi uscire quando diventa difficile.

4. SpicedApple

1) Tutte le attività commerciali sono attività commerciali. Devi rispondere a una domanda interessante: perché i clienti dovrebbero supportare la tua azienda rispetto a chiunque altro;

2) La tua azienda fallirà se c’è un dipendente critico che non può essere sostituito e quella persona non sei tu. Non entrare mai in una posizione in cui i tuoi dipendenti stanno guidando il treno e sei solo un libretto degli assegni;

3) È necessario disporre di un metodo infallibile per contenere costi, passività e una chiara strategia di uscita. Garantire personalmente debiti commerciali, contratti con i dipendenti o contratti di locazione è una strategia di merda per cani. Non farlo mai. Mai. Se hai a che fare con qualcuno che lo richiede, rispondi con una domanda analoga che controfirmano personalmente e guardali tacere.

4) Hanno un taglio netto e una metrica di successo definita. Allontanati quando è chiaro che non funziona e non aver paura di fallire;

5) Non investire più di quanto tu possa perdere. Commetterai stupidi errori quando sei nella mentalità “questo deve riuscire perché non c’è altra opzione” che è fin troppo comune nelle piccole imprese;

5 . bobbonew

È stato menzionato, ma i partner commerciali sono una delle ragioni principali per cui le aziende falliscono. Sono un esperto di tecnologia e anche molto orientato alle vendite, quindi sono fortunato che questa volta ho scelto di farlo al 100% da solo. Mi affiderò agli appaltatori per le piccole cose che non dovrei dedicare al mio tempo o per le cose in cui non sono bravo – ma non lascerò mai che un partner pigro mi faccia fallire di nuovo.

Sta liberando così tanto questa volta da solo. Sinceramente, mi sento come se avessi potuto fare affidamento su alcune altre imprese se non avessi dovuto fare affidamento su altri.