Questo è il resoconto di Alex Turnbull su come lui e il suo team hanno costruito Groove da zero a $ 100k / mese in 2 anni e le lezioni apprese nel processo. Originariamente ha condiviso queste lezioni sul loro blog Groove . Il blog Groove è uno dei migliori per l’avvio e la crescita di startup. Dai un’occhiata ad alcuni dei loro migliori post qui .

Scrive:

“Martedì scorso, il 25 novembre è stata una grande giornata per il nostro team. Alle 14:14 EST, abbiamo registrato la conversione da prova a cliente che ci ha permesso di guadagnare oltre $ 100.000 di entrate mensili.

I sapevo il giorno prima che probabilmente sarebbe successo martedì, ma sono comunque riuscito a dimenticare di controllare i nostri numeri fino alla fine della giornata, a quel punto eravamo pochi clienti passato quel segno.

Tuttavia, ero ovviamente euforico. Era un giorno che aspettavamo da molto tempo. E grazie a questo blog, è stato un giorno che molte persone stavano aspettando da molto tempo.

E mentre i miei pensieri sulla pietra miliare e sul loro significato si sono evoluti nell’ultimo anno, sono entusiasta di scrivere questo post.

Sono entusiasta perché in quel primo post ho detto:

“Questo è il blog che vorrei aver letto la prima volta che ho fondato un’azienda. Coprirà le lezioni che apprendiamo dalle nostre esperienze, inclusi i nostri test, le nostre vittorie e i nostri fallimenti, supportati da numeri reali. Tutto da design, sviluppo, strategia, marketing, vendite, hacking di crescita, assunzioni, raccolta fondi, cultura, assistenza clienti e altro ancora. ”

E sono contento che, guardando indietro agli anni ’50 + post che abbiamo scritto, è ancora vero. L’importo che ho imparato negli ultimi 14 mesi è stato incredibile e mi rende felice che altri siano stati in grado di imparare dalle nostre esperienze, vittorie e fallimenti.

Oggi condividerò le lezioni più importanti che abbiamo appreso finora nel nostro viaggio, oltre a ciò che verrà dopo.

1) Non c’è letteralmente NULLA più importante della comprensione profonda dei tuoi clienti

È molto probabile che tu non conosca i tuoi clienti così come ne hai bisogno.

Certamente no; lo sviluppo del cliente è un processo intenso e continuo per noi e stiamo imparando nuove cose ogni giorno. Aggiungete a questo obiettivo il fatto che i nostri clienti cambiano costantemente, ed è facile capire perché lo sviluppo dei clienti non è un’attività o un progetto, ma un modo di gestire un’azienda che non viene mai messa in secondo piano.

Quasi ogni errore che abbiamo fatto all’inizio può essere attribuito a non comprendere abbastanza bene i nostri clienti.

Hai speso $ 50K costruendo il sito sbagliato e il prodotto sbagliato?

Per quanto sia doloroso scrivere ora, un giorno di porre domande e ascoltare attentamente i nostri potenziali clienti lo eviterebbe.

Ha perso $ 12.000 scontando – e, di conseguenza, riducendo il valore percepito del – nostro prodotto?

Alcune decine di conversazioni avrebbero chiarito che il prezzo non era nemmeno tra le prime cinque cose di cui i clienti erano preoccupati quando si trattava di scegliere Groove.

Ancora e ancora, abbiamo fatto degli errori che non sarebbero mai accaduti se avessimo saputo ciò che sappiamo ora: negli affari, le conversazioni con i tuoi clienti e le prospettive sono le risorse più preziose che hai .

Facciamo lo sviluppo del cliente in diversi modi:

[You’re in ”Email

Probabilmente l’unico” hack “che abbiamo stai ancora utilizzando $ 100.000 in seguito, inviando un’email a tutti i clienti chiedendo loro perché si sono registrati è stato uno dei più potenti strumenti di raccolta dati che abbiamo mai provato (e abbiamo provato alcuni strumenti costosi).

Questa e-mail ci ha fornito da soli approfondimenti sui fattori scatenanti che inducono le persone a iscriversi a Groove e siamo riusciti ad applicarli al nostro marketing con risultati straordinari.

Servizio clienti

C’è una ragione per cui io, in qualità di CEO, dedico più della metà del mio tempo all’assistenza clienti: è così prezioso.

Scoprire esattamente cosa pensano e pensano i nostri clienti della nostra app è un enorme vantaggio quando si tratta di pensare strategicamente a cosa costruire, riparare e aggiornare in seguito.

Tutte le aziende devono prestare assistenza ai clienti, ma l’abbiamo resa una parte cruciale del nostro flusso di sviluppo dei clienti: le richieste di supporto ricorrenti vengono registrate nei nostri fogli di calcolo di marketing con la stessa frequenza con cui vengono registrati in Pivotal Tracker.

2) Non sottovalutare la potenza di messaggistica, posizionamento e copia

Nei nostri primi giorni, Groove era la prima azienda di design in fatto di marketing luogo.

Abbiamo costruito ciò che pensavamo sarebbe bello (un errore per cominciare, dato che ora sappiamo che la forma segue la funzione in un design efficace), e quindi capito quale copia si adatterebbe a quei parametri.

Nel corso degli anni, il nostro approccio è completamente cambiato.

Mentre abbiamo riprogettato il nostro sito diverse volte, una cosa che è rimasta costante nella nostra crescita è stata la grande differenza che fanno i test di messaggistica, posizionamento e copia.

Ma ecco il punto: non puoi avere una buona copia senza prima di fare il lavoro per capire i tuoi clienti. Gran parte della copia sul nostro sito ora proviene direttamente dalla bocca dei nostri clienti nelle nostre conversazioni con loro, ed è per questo che converte: perché parla la loro lingua , non la nostra.

E non dimenticare di testare.

Better Homes & Gardens mette alla prova la loro copertina di rivista blurbs – non i titoli principali, ma le piccole sfocature lungo i lati della copertina – con decine di migliaia di non abbonati prima di andare in stampa, per vedere quali sfocatura rendono le persone più propense a ritirare la rivista dall’edicola.

Se uno degli editori di riviste di maggior successo e di lunga data non sa ancora abbastanza per scrivere una copia convincente e definitiva senza test, che speranza abbiamo?

Ecco perché testiamo tutto con Optimizely.

3) Il Content Marketing è ridicolmente efficace (se lo fai nel modo giusto)

L’ho detto un numero di volte su questo blog e altrove, ma porta ripetendo ancora e ancora: il content marketing è stato il singolo più grande motore di crescita per la nostra azienda.

Non pubblicità (cosa che non facciamo).

Non marketing di affiliazione (cosa che probabilmente non faremo).

E non riferimenti (che facciamo ma dobbiamo fare di meglio).

Contenuto .

Questo blog.

Blog degli ospiti.

Il nostro nuovo blog di assistenza clienti.

I nostri sforzi sui contenuti hanno portato la crescita di questa azienda e il ROI del blog non deve essere ignorato.

Ecco l’aspetto della nostra tabella di crescita:

Groove growth

Come molte di queste lezioni, se avessi saputo meglio, l’avrei fatto da giorno uno.

Ma è anche importante capire che i risultati del marketing dei contenuti, come qualsiasi strategia, dipendono completamente dalla definizione degli obiettivi giusti e dall’esecuzione nel modo giusto.

Se il tuo obiettivo è avere un blog e lo esegui scrivendo post sul blog, questo è tutto ciò che hai realizzato.

Ma se il tuo obiettivo è quello di costruire la tua attività attraverso i contenuti, c’è altro da considerare. Non è difficile e letteralmente chiunque può farlo. Ecco le due cose che vorrei sapere quando ho iniziato:

Prenditi il ​​tempo per creare un buon contenuto

Chiunque può scrivere contenuti “B”. Molte persone lo fanno.

Ecco perché i contenuti “A” vengono condivisi e consumati così tanto. Prendendo qualche ora in più per ogni post, puoi esponenzialmente aumentare l’effetto dei tuoi contenuti.

Nel tempo, impari a cosa rispondi meglio, dagli argomenti al formato e alla struttura, ma la chiave non è dimezzarla. Investi in contenuti validi e ponderati che risolvano problemi reali per le persone.

Promuovi l’inferno assoluto fuori di esso

Nel giro di poche settimane dal lancio del blog, avevamo migliaia di abbonati.

Ciò non era dovuto solo al fatto che il contenuto era in risonanza con le persone.

Fu perché le centinaia di ore trascorse dietro le quinte costruirono relazioni con le persone, facendo coinvolgimento e promozione da parte degli influencer .

Quando abbiamo colpito “pubblicare”, il lavoro era solo a metà.

I buoni contenuti sono inutili per la tua attività senza una promozione incessante.

E se, come molte persone, ti senti “spammy” promuovendo i tuoi contenuti, prendi in considerazione due cose: in primo luogo, se i tuoi contenuti sono veramente preziosi, allora lo devi alle persone per metterli di fronte a altrettanti bulbi oculari il più possibile. E in secondo luogo, gli influenzatori sono influenzatori perché aggiungono valore al loro pubblico. Se i tuoi contenuti aggiungono valore al loro pubblico, sono felici di condividerli. “

Leggi il post completo qui .