Mariya Gabriel, commissario europeo per l’economia e la società digitale, ha presieduto la finale cerimonia degli StartUp Europe Awards al vertice Startup Europe di Sofia, in Bulgaria.

Cerimonia di premiazione finale

Ancora un anno, la cosiddetta “Eurovision for startups” riconosce le migliori startup in Europa in 18 categorie, questa volta in un evento presieduto dal Commissario europeo per l’economia e la società digitali, Mariya Gabriel, che ha mostrato l’impegno della Commissione europea che sostiene le startup.

La cerimonia finale dell’iniziativa StartUp Europe Awards si è svolta a Sofia, in Bulgaria, nell’ambito di il vertice Startup Europa. Il vertice ha riunito più di 500 leader dell’ecosistema imprenditoriale europeo che vanno da investitori, amministratori delegati, acceleratori alle autorità europee e giornalisti tecnologici.

Startup Europe Awards (SEUA) è un’iniziativa di innovazione aperta promossa dalla Commissione europea e dalla Fondazione Finnova in collaborazione con Startup Europe ; è sostenuto dal Presidente del Parlamento europeo; il presidente del Comitato delle regioni; il vicepresidente del Comitato economico e sociale e diversi membri del Parlamento europeo. Startup Europe Awards è sponsorizzato da Startup Europe Accelerator.

StartUp Europe Awards

StartUp Europe Awards propone una metodologia di innovazione aperta attraverso il partenariato pubblico-privato, “che lavora per gli enti pubblici per trovare una soluzione per le sue sfide locali e per le start-up a provare le sue innovazioni nei progetti pilota supportati da finanziamenti europei”, ha dichiarato Juanma Revuelta, direttore di Startup Europe Accelerator della Fondazione Finnova.

I vincitori europei degli Startup Europe Awards secondo le 18 categorie sono: Enova (Acqua), Biomyc (Verde), Simbound (EdTech), Sky Tronic (IoT), Macedonian Honey (Clima), TOMMI (E-Health) , Cyclefi (Smart Cities), Corrata (Cybersecurity), Helperbit (FinTech), FuVeX (Space), Courtsdesk (Legal), Uncovercity (Gastronomy), Eyesynth (Social), Plactherm (Energy), Artigiano (Moda), Popertee ( Creative), Evvos (AgriTech) e Live Electric Tours (Turismo).

Diciotto startup che, grazie a questo riconoscimento, continuano il percorso verso il successo e la stabilità del business, prendendo come riferimento altre aziende che oggi si posizionano come alcune delle più importanti nei loro settori.

La categoria speciale “Migliore amministrazione pubblica per le startup” è stata assegnata all’Agenzia delle imprese di Budapest e alla Xunta de Galicia. Hanno ricevuto il premio per i loro sforzi nel sostenere l’imprenditorialità nei rispettivi territori.

In totale, 134 startup finaliste provenienti da Irlanda, Polonia, Romania, Cipro, Grecia, Croazia, Italia, Lussemburgo, Bulgaria, Kosovo, Spagna, Macedonia, Portogallo, Ungheria, Ucraina e Belgio, hanno optato per il riconoscimento della migliore startup nelle 18 categorie di Startup Europe Awards.

Nel suo intervento, il Commissario si è congratulato con tutti i vincitori europei. “Qualche anno fa altre giovani aziende come la tua stavano ricevendo tali riconoscimenti. Oggi li conosciamo molto bene: Prezi, Soundcloud o Klarna. Questa volta sarai sotto i riflettori, questa volta sei tu a ricevere gli applausi. L’Europa vuole avere più aziende emergenti come la tua. Il tuo esempio dimostra che il successo può arrivare da qualsiasi parte d’Europa e che per avere successo devi essere coraggioso e coraggioso “, ha affermato.

Sostegno agli imprenditori europei per aumentare la loro redditività in tutto il mondo

Tutti i vincitori degli Startup Europe Awards otterranno una grande visibilità in tutta Europa grazie ai Media Partner Alliance of Startup Europe Awards formati da 25 membri dei media di diversi paesi in Europa (Spagna, Francia, Belgio, Lettonia, Lussemburgo, Italia, Slovenia, Croazia, Cipro, Irlanda, Svezia, Norvegia e Danimarca). Le startup avranno inoltre accesso a un programma di tutoraggio (in internazionalizzazione, fondi europei come le PMI Strumento da 50.000 € a 2,5 milioni di € di sussidio non rimborsabile, comunicazione internazionale, ecc.), Attraverso Startup Europe Accelerator di Finnova Fondazione, che consentirà loro di potenziare i loro progetti e aumentare la loro fattibilità in tutto il mondo. Startup Europe Accelerator è l’acceleratore unico specializzato nel finanziamento di opportunità europee, che aiuta gli imprenditori a internazionalizzare la propria attività attraverso progetti europei.

20 membri del Parlamento europeo si sono riuniti agli Startup Europe Awards come ambasciatori, supportando gli eventi locali con la loro presenza e seguendo da vicino l’avanzamento delle startup. Più di 20 eventi locali e 16 premi nazionali sono stati celebrati nel quadro di Startup Europe Awards nel 2017, con 134 vincitori di startup. 25 media partner di tutta Europa, come The Independent in Irlanda o Emprende TVE in Spagna, hanno contribuito a dare visibilità a questa iniziativa.

Ulteriori informazioni sugli Startup Europe Awards