The Startup Europe Summit 2019, ospitato dalla presidenza rumena del Consiglio europeo dell’Unione Europea, avrà luogo a Cluj-Napoca, una delle capitali emergenti in Europa. Riunirà i principali attori dell’imprenditoria tecnologica e dell’innovazione dell’Europa centrale e orientale, nonché i principali attori degli ecosistemi dell’innovazione dell’Europa occidentale. Saranno presenti circa 800 partecipanti per scoprire cosa serve per guidare il loro campo. Ecco una panoramica dei progetti che partecipano alla mostra.

 Sfondo blu varie parole sugli imprenditori dell'evento ect

ecosistema europeo

Innomine è un esperto di gestione digitale della trasformazione e dell’innovazione nella regione CEE dal 2010, con una solida esperienza nel campo dell’innovazione e progetti internazionali. innomine partecipa a più programmi europei relativi a startup e ha esperienza in progetti di ricerca e innovazione collaborativi internazionali molto complessi. Dal 2016 innomine ha iniziato a sviluppare le sue capacità come Digital Innovation Hub (DIH) ed è attualmente parte dei molteplici programmi locali ed europei per l’upgrade del portafoglio di servizi DIH.

Data Market Services riunisce dodici servizi di supporto gratuiti per le 150 startup selezionate nel programma (da gennaio 2019 a dicembre 2021): raccolta fondi, affari sviluppo del prodotto, standard e quadri giuridici e, di conseguenza, la privacy e la protezione dei dati con l’adempimento delle competenze in materia di GDPR, promozione internazionale e scienza dei dati. Emerge come un’iniziativa volta a cambiare il contesto del mercato dei dati in Europa, alimentare l’imprenditorialità e lanciare le aziende emergenti sui mercati internazionali. MY-GATEWAY è un’iniziativa di Startup Europe che mira a rafforzare le capacità delle start-up ad alta tecnologia e delle PMI innovative nella regione dell’Europa centrale e orientale di connettersi meglio, ottenere una maggiore esposizione sul mercato e un accesso migliore e semplificato alle opportunità di finanziamento e talenti.

OI2 Lab è una piattaforma innovativa, che è avviare il collegamento di tutte le parti interessate allo sviluppo di nuovi progetti di collaborazione (PMI, istituti di ricerca, università, investitori, ecc.) e consentire alle imprese di espandere le proprie attività attraverso l’innovazione aperta. OI2Lab è progettato per fornire un grande arsenale di servizi e strumenti per incoraggiare il flusso di conoscenze e la collaborazione transfrontaliera attraverso gli ecosistemi europei, come Smart Matchmaking, Open Innovation Management e Links to finance per aiutarti a far conoscere la tua attività alle multinazionali in Europa, creare relazioni per trovare opportunità di collaborazione e applicare le tue abilità specialistiche alle sfide del mondo reale.

Iceberg è cresciuto fino a diventare un ecosistema di esperti multidisciplinari che fornisce servizi di strategia, consulenza, digitale e tecnologia in tutta l’Europa orientale. Stiamo crescendo rapidamente e sviluppando continuamente il nostro portafoglio di servizi, tecnologie e clienti. Siamo al centro del Cluster per l’innovazione e la tecnologia – ALT BRASOV – uno dei 3 poli dell’innovazione digitale in Romania – e stiamo guidando la trasformazione digitale delle PMI e delle società a media capitalizzazione in settori come l’industria 4.0, le città intelligenti, la mobilità e l’e- salute attraverso il nostro I4T – Technology Transfer Center.

Ecosistema rumeno

Spherik è una ONG fondata nel 2013 come partenariato tra Liberty Technology Park, Banca Transilvania, Università Babes-Bolyai e Università tecnica di Cluj-Napoca – il miglior esempio di partenariato pubblico-privato volto a far crescere l’ecosistema tecnologico imprenditoriale in Romania. Fin dall’inizio, Spherik ha aperto la strada allo sviluppo del mercato dell’innovazione sostenendo le start-up, facilitando le partnership strategiche tra startup e società / fondi di investimento, sviluppando strette collaborazioni con partner europei e statunitensi e con la diaspora rumena attiva nelle aree business e ICT. Oggi Spherik è in cima alle classifiche in accelerazione: è stato insignito del programma di Migliore Accelerazione in Romania per 3 anni consecutivi (2016, 2017 e 2018) alla competizione regionale dei Premi di avvio dell’Europa centrale. Inoltre, ha rafforzato la voce nell’interesse delle startup a livello nazionale ed europeo come ambasciatore Startup Europa in Romania.

Techcelerator è il programma di accelerazione destinato alle start-up tecnologiche rumene. Con sede centrale a Bucarest e Cluj-Napoca, due importanti centri di innovazione rumena, Techcelerator è il primo acceleratore in Romania a destinare investimenti per lo sviluppo di aziende nella fase (pre) di accelerazione. Il supporto finanziario è fornito dal nostro partner strategico, GapMinder Venture Partners. Miriamo a giovani aziende innovative con un alto potenziale di sviluppo internazionale ed espansione in settori in crescita, come: FinTech, PropTech, software, sicurezza informatica, intelligenza artificiale, trasformazione digitale, soluzioni IT per la salute, AgTech e altri. Nel 2018, il suo primo anno di attività, Techcelerator ha organizzato due lotti: in primavera e in autunno. Con un totale di 321 candidati (provenienti dalla Romania e dall’estero), 17 dei quali sono stati selezionati, hanno ricevuto oltre 200 ore di tutoraggio e di ufficio da oltre 50 mentori ed esperti del settore rumeni e stranieri. Durante questi periodi le start-up hanno partecipato a 7 Bootcamp (su vari argomenti come Vai alle strategie di mercato, Vendite e marketing, Pitching, Product Market Fit, Revenue Model, ecc.) E hanno beneficiato di 30 training e workshop. Il nostro partner strategico, Gapminder, ha investito un totale di 580.000 € nelle start-up selezionate. Ogni lotto si è concluso con un Demo Day Event pubblico in cui le start-up hanno lanciato sul palco aperto le loro start-up per un secondo round di investimenti. Come risultato del nostro lavoro, i partecipanti al programma si sono estesi in 5 mercati esteri.

Startarium è la piattaforma più complessa che supporta ed educa imprenditori nelle prime fasi e start-up locali. È stato lanciato nel 2016 su iniziativa di Impact Hub Bucharest e ING ed è diventato la città virtuale degli imprenditori, una piattaforma in cui 29.000 utenti registrati hanno accesso a tutto ciò di cui hanno bisogno per avviare e far crescere un’azienda di successo. Startarium si basa su tre pilastri principali: istruzione, idea testing e finanziamento. Offre oltre 300 risorse aziendali, corsi di video online, interviste con imprenditori rumeni, una piattaforma di crowdfunding, tutoraggio con 60 imprenditori e specialisti esperti, risorse di rete e un concorso di lancio, tutti disponibili gratuitamente a livello nazionale.

Techsylvania , uno degli eventi più influenti nel settore tecnologico, si svolge ogni anno a Cluj-Napoca. Dall’8 all’11 giugno, oltre 3.000 sviluppatori, investitori, imprenditori e professionisti del settore entrano a far parte del fenomeno e vedono più di 50 relatori internazionali, per la prima volta nell’Europa orientale. Techsylvania è strutturata attorno a tre eventi principali: (i) La conferenza – che attira ingegneri, fondatori, investitori, CEO IT e bancari, ma anche imprenditori, persone di aziende che desiderano ampliare le proprie conoscenze, con una serie di oratori impressionanti che arrivano con nuove idee per la crescita del business e le innovazioni del business. (ii) Una valanga di avvio – una competizione di start-up IT, con gli imprenditori che presentano i loro progetti e il finanziamento più attraente ottenendo dai fondi di investimento esistenti. E (iii) un Hackathon – una maratona di programmazione che provoca lo spirito innovativo e competitivo dei team di sviluppatori registrati.

Transilvania IT (ex cluster iTech Transilvania) è stata fondata nel 2013 da ARIES Transilvania. Il cluster utilizza un approccio dal basso verso l’alto per supportare lo sviluppo della comunità, in base alle esigenze degli utenti finali. Più specificamente, il cluster con l’etichetta d’oro rappresenta un ponte a livello locale, regionale, nazionale e internazionale e ha forti legami e connessioni dirette con gli attori dell’ecosistema della Transilvania come comunità di startup, autorità pubbliche locali, società tecnologiche, università e altri cluster e anche a livello internazionale. Attualmente conta oltre 110 membri (oltre il 90% di aziende, università, centri di ricerca e pubblica amministrazione), la maggior parte proveniente dalla regione della Transilvania. Il nostro coinvolgimento consiste nel supportare lo sviluppo del business, la collaborazione nell’elaborazione e l’implementazione delle politiche regionali nell’area IT e abbiamo un coinvolgimento attivo nello sviluppo della strategia della città intelligente / digitale di Cluj-Napoca. Supportiamo fortemente i nostri membri nello sviluppo dei loro progetti e nella creazione di nuovi progetti collaborativi attraverso i nostri gruppi di lavoro all’interno del cluster: eHealth, Smart City, Smart Mobility, e-Learning e Open Innovation 2.0. Il cluster con l’etichetta d’oro è l’iniziatore del Transilvania Digital Innovation Hub (DIH), un approccio dal basso verso l’alto degli stakeholder regionali che mira a posizionare Cluj e Transilvania, sulla mappa della rete UE di DIH. Siamo anche membri della European Digital Skills and Jobs Coalition.

startup

OKRA è una società di analisi AI per l’assistenza sanitaria che fornisce una piattaforma online che consente agli operatori sanitari di combinare tutti i loro dati in un unico posto e generare informazioni basate sull’evidenza in tempo reale – comprese le previsioni del futuro – per salvare e migliorare le vite umane.

Bolt (ex Taxify) è una piattaforma di trasporto dall’Estonia, che è diventata una delle principali piattaforme di ride in Europa e Africa in cinque anni . Ci concentriamo sul rendere i viaggi urbani più facili, più rapidi e più affidabili.

Northq sta potenziando l’efficienza energetica guidata dai consumatori attraverso una gestione intelligente dei dati. La piattaforma IoT one-stop trasforma e arricchisce i dati dall’uso di energia in analisi complesse che consentono risparmi operativi e di risorse. L’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale continuano a reinventare la gestione dell’energia.

Kidibot è una piattaforma educativa online per bambini di età compresa tra 6 e 18 anni, progettata per motivarli a leggere e imparare di più, usando il divertimento , pressione sociale positiva, concorsi con premi, dissonanza cognitiva, patriottismo locale e molti altri.

Mama Organa è una società formata per raccogliere rifiuti alimentari e aggiungendo valore, per produrre prodotti biologici fertilizzanti per aiutare gli agricoltori a coltivare alimenti sani e puliti. Offrono anche lavoro a madri single socialmente escluse.

StartUp Europe Awards dell’iniziativa Startup Europe della Commissione europea e Finnova Foundation è una metodologia di innovazione aperta che incoraggia la collaborazione tra il settore pubblico e le imprese in la promozione di iniziative innovative. Il suo scopo è di aiutare a creare alleanze che consentano alle entità e ai programmi di supporto per gli imprenditori di essere aggiunti ai partner locali e di essere uno strumento di comunicazione per la società. StartUp Europe Awards è supportato dal Presidente del Parlamento europeo, dal Presidente del Comitato delle regioni, dal Vicepresidente del Comitato economico e sociale e da numerosi membri del Parlamento europeo. StartUp Europe Awards è sponsorizzato da StartUp Europe Accelerator, Finnova.

Finnova è la Fondazione europea che sostiene il finanziamento dell’innovazione in aziende, regioni e comuni. Le nostre aree di competenza comprendono lo sviluppo sostenibile, l’economia circolare, la gestione delle risorse idriche e dei rifiuti, l’occupazione e la gioventù, le TIC e il turismo, tra gli altri.

Partner istituzionali

L’iniziativa Next Generation Internet (NGI), lanciata dalla Commissione europea nel 2016, mira a plasmare la futura Internet come piattaforma interoperabile ecosistema che incarna i valori che l’Europa detiene: apertura, inclusività, trasparenza, privacy, cooperazione e protezione dei dati. La NGI guiderà questa rivoluzione tecnologica e garantirà l’adozione progressiva di concetti e metodologie avanzati che abbracciano i domini dell’intelligenza artificiale, dell’Internet of Things, delle tecnologie interattive e altro, contribuendo nel contempo a rendere la futura Internet più incentrata sull’uomo. NGI offre nuove opportunità di finanziamento a ricercatori e innovatori al lavoro per costruire una migliore Internet. Numerosi inviti aperti, a seguito dei meccanismi di finanziamento a cascata di Orizzonte 2020, sono ora aperti.

Il Consiglio europeo per l’innovazione (EIC) sostiene innovatori, imprenditori, piccole imprese e scienziati di alto livello con idee brillanti e l’ambizione di espandersi oltre i confini europei. Riunisce le parti di Orizzonte 2020 che forniscono finanziamenti a coloro che sono all’avanguardia dell’innovazione. Un pilota EIC è stato lanciato alla fine del 2017 come primo trampolino di lancio verso un EIC a pieno titolo nell’ambito di Orizzonte Europa, il prossimo programma quadro dell’UE. Nel 2019 la Commissione lancerà un programma pilota EIC potenziato con un bilancio complessivo di 3 miliardi di euro per il periodo 2019-2020. Una volta pienamente attuato, l’EIC riunirà diversi programmi di finanziamento dell’UE come FET Open, FET Proactive o lo strumento per le PMI. Anche i premi Fast Track to Innovation e Horizon saranno posti sotto l’egida dell’EIC. L’EIC presenterà un Pathfinder per la ricerca avanzata, finalizzato all’innovazione nelle prime fasi, e un acceleratore, che offrirà supporto finanziario all’innovazione nella fase avanzata sotto forma di sovvenzioni e finanziamenti misti (sovvenzioni in combinazione con garanzie azionarie / finanziarie). L’EIC può supportare idee provenienti da qualsiasi area della tecnologia o del settore commerciale, comprese nuove combinazioni di tecnologie e modelli di business. Copre tutte le fasi dalla fattibilità allo sviluppo fino al ridimensionamento. È rivolto agli innovatori di tutti gli Stati membri dell’UE, di altri paesi associati al programma Orizzonte 2020 dell’UE e agli innovatori di tutte le parti del mondo che stabiliscono le loro attività in Europa. L’EIC è più di un programma di finanziamento in quanto offre opportunità sotto forma di servizi di accelerazione aziendale per coaching, tutoraggio e networking e aiuta a colmare il divario tra le piccole imprese e le grandi imprese.

Strumento per le PMI: lo strumento per le PMI fa parte del progetto pilota del Consiglio europeo dell’innovazione (EIC) che sostiene innovatori, imprenditori, piccole imprese e scienziati di alto livello con opportunità di finanziamento e servizi di accelerazione. L’obiettivo principale dello strumento per le PMI EIC è quello di innovazioni radicali che creano mercato per migliorare la produttività e la competitività internazionale e generare nuovi posti di lavoro e standard di vita più elevati. Lo strumento per le PMI si rivolge alle piccole e medie imprese (PMI) con un’idea radicalmente nuova sostenuta da un piano aziendale per l’introduzione di soluzioni di innovazione negoziabili e con l’ambizione di espandersi. Supporta le PMI ad alto rischio e ad alto potenziale per sviluppare e introdurre sul mercato nuovi prodotti, servizi e modelli di business che potrebbero favorire la crescita economica.

La DG DIGIT offrirà informazioni su una serie di iniziative quali: eCertis, ePrior ed ESPD, soluzioni che aiutano le PMI e le startup nelle loro procedure di appalto; Pacchetto FEI (opuscolo FEI, opuscolo, infografica, scheda informativa eGov in Romania e eGov nella relazione dell’UE, che mostra qual è il lavoro svolto dalla Commissione europea sotto l’egida del piano d’azione eGov in Europa); Opuscolo del programma ISA2 con tutte le soluzioni già sviluppate, insieme alla conferenza “Condivisione e riutilizzo”, che si terrà l’11 giugno 2019 a Bucarest.

EIT Health è una comunità europea della conoscenza e dell’innovazione (CCI) dei migliori innovatori nel campo della salute sostenuta dall’Istituto europeo di innovazione e tecnologia. EIT Health offre soluzioni preconfigurate per consentire ai cittadini europei di vivere una vita più lunga e più sana promuovendo l’innovazione. La rete collega le persone giuste e gli argomenti giusti oltre i confini europei, in modo che l’innovazione possa avvenire all’intersezione di ricerca, istruzione e impresa per fornire nuovi prodotti e servizi significativi e supportare idee e start-up innovative a vantaggio di cittadini.

EIT Food è una comunità europea della conoscenza e dell’innovazione (CCI), parte dell ‘ Istituto europeo di innovazione e tecnologia , che è stato istituito per trasformare l’ecosistema alimentare. Collegando i consumatori con aziende, start-up, ricercatori e studenti di tutta Europa, EIT Food sostiene iniziative innovative ed economicamente sostenibili (comprese le start-up) che migliorano la salute dei cittadini, l’accesso a alimenti di qualità e l’ambiente.

Startup Europe. Commissione europea Startup Europe l’iniziativa è stata creata nel 2011 e da allora ha supportato direttamente circa 60 ecosistemi locali. La missione di Startup Europe è quella di costruire un continente scaleup collegando pool di talenti in tutta l’UE. L’iniziativa incoraggia l’imprenditorialità, sostiene la creazione e la crescita delle startup; collega startup, investitori, acceleratori, società e università; coinvolge media tecnologici e facilita iniziative o reti di base.
Startup Europe ha mobilitato gli ecosistemi tecnologici dell’imprenditoria e li ha aiutati a far sentire la propria voce nell’elaborazione delle politiche dell’UE. Il dialogo attivo, anche con l’Alleanza tecnologica dell’UE, ha migliorato la comprensione dell’ambiente imprenditoriale e ha aumentato la consapevolezza politica del ruolo cruciale degli imprenditori nel creare crescita.

Sito web dell’evento