Di recente abbiamo avuto la possibilità di intervistare Jochen Doppelhammer – il co-fondatore e CEO di yuilop . La startup di Barcellona ha ottenuto 1 milione di euro di finanziamenti seed il mese scorso da Nauta Capital. yuilop si basa su un’app che fornisce agli utenti di smartphone comunicazioni mobili gratuite. L’applicazione supporta una varietà di canali (yuilop SMS, Facebook Chat e yuilop-to-yuilop) che consente agli utenti di comunicare con i propri contatti, in modo completamente indipendente dai gestori wireless e GRATUITAMENTE.

 

EU-Startups.com: Quando tu o i tuoi partner avete avuto l’idea di yuilop e cosa vi ha assicurato che fosse quello giusto?

 

Jochen Doppelhammer: Dopo aver lavorato molti anni per operatori di telefonia mobile, ho iniziato a simyo in Spagna con l’obiettivo di rendere i servizi di comunicazione mobile più amichevoli per i consumatori. L’offerta si basava su non più contratti di permanenza e prezzi trasparenti a basso costo. Il naturale passo successivo è stato rendere la comunicazione completamente gratuita e universale. Ho trascorso l’estate del 2010 negli Stati Uniti a rendermi conto della velocità della crescita dello smartphone e del cambiamento trasformativo che avrebbe sul panorama mobile e delle nuove possibilità che offre per cambiare effettivamente il gioco.

 

Per me ha fatto “clic” e ho avuto l’idea di come rendere libera la comunicazione mobile. Dopo il mio ritorno a Barcellona, ​​ho parlato con uno dei miei ex partner in simyo Spagna e lui ha immediatamente capito l’opportunità e mi sono unito – questo è stato intorno all’ottobre 2010. Abbiamo iniziato a lavorare a novembre, chiuso alcuni primi accordi, iniziato a sviluppare il prototipo e chiuso i finanziamenti entro la fine del 2010.

 

EU-Startups.com: Cosa rende yuilop unico o migliore come altre app di comunicazione là fuori?

 

Jochen Doppelhammer: yuilop rende la comunicazione gratuita con TUTTI i tuoi contatti. Consentirà agli utenti di chiamare qualsiasi numero di telefono nel mondo e di parlare non solo con altri utenti di smartphone (o app), ma con tutti. Collega il “vecchio mondo” (con le telecomunicazioni tradizionali basate sui numeri di telefono) con il “nuovo mondo” (comunicazioni via Internet basate su IP e identità digitali). Mentre ci sono alcune app sul mercato che consentono la comunicazione gratuita da un’app all’altra, non esiste ancora alcun servizio che consenta di parlare gratuitamente con TUTTI i tuoi contatti solo tramite il loro numero di telefono, se hanno un’app (o uno smartphone per quella materia) o no. Anche in base a numeri di vendite di smartphone in rapida crescita, i normali numeri di telefono e i numeri di telefono tradizionali non scompariranno per un po ‘di tempo. E molte persone non adotteranno gli smartphone per qualche tempo. Quindi – yuilop è un ponte pratico su questo divario tecnologico. Permette la comunicazione GRATUITA con tutti tramite il buon vecchio numero di telefono universale, sempre raggiungibile – inoltre è unico e prezioso.

 

EU-Startups.com : Quali sono stati i principali ostacoli durante lo sviluppo di yuilop e nelle prime settimane dopo il lancio?

 

Jochen Doppelhammer: Bene, l’integrazione del servizio di comunicazione yuilops con il mondo delle telecomunicazioni ci costringe a gestire un sacco di “vecchia economia” che può rallentare un po ‘- dai regolamenti agli accordi con operatori, per infrastrutture “carrier-grade”. Inoltre, ti costringe a sviluppare la tua attività Paese per Paese piuttosto che diventare globale con un solo lancio. Ogni mercato è diverso e l’Europa è anche molto più frammentata rispetto agli Stati Uniti in termini di piattaforme mobili.

 

EU-Startups.com: Perché hai scelto il mercato tedesco per il lancio iniziale di yuilop e quali sono i prossimi mercati in cui entrerai nel prossimo futuro?

 

Jochen Doppelhammer: Per uno, la Germania è un mercato molto attraente e stimolante che offre l’opportunità di raggiungere una scala critica sufficiente all’interno di un mercato – e non è esposto a livello internazionale come ad esempio il Regno Unito a causa della sua linguaggio. Il prossimo mercato che stiamo per lanciare molto presto è la Spagna. Anche quest’anno prevediamo di fare il lancio su molti altri mercati europei prima di voler andare all’estero al di fuori dell’Europa.

 

EU-Startups.com: Yuilop è un’app gratuita che verrà monetizzata attraverso la pubblicità. Ti concentri su questa parte della monetizzazione fin dall’inizio e hai un approccio speciale ad essa?

 

Jochen Doppelhammer: Sì, stiamo esplorando con i partner diversi percorsi di monetizzazione del coinvolgimento degli utenti, tra cui pubblicità mobile, beni virtuali e coupon mobili. Questo dettaglio è molto importante per noi: non vogliamo spammare l’utente con pubblicità ma cerchiamo di offrire valore ai nostri utenti sotto forma di pubblicità mirata e pertinente. A differenza di altre startup supportate da VC statunitensi, non abbiamo il lusso di catturare solo la base di clienti e pensare alla monetizzazione, ma preferiamo così. È più salutare avere un modello di business incentrato su ricavi e profitti piuttosto che orientarsi verso la vendita futura di una base di clienti. Pertanto esploriamo flussi di monetizzazione diversi sin dall’inizio, sempre tenendo presente l’esperienza dell’utente.

 

EU-Startups.com: Quando yuilop sarà disponibile su iTunes App Store e quando lancerai yuilop per Blackberry, Windows Phone 7 e Symbian?

 

Jochen Doppelhammer: Per quanto riguarda la versione iOS di yuilop, stiamo aspettando il lancio dell’approvazione di Apple su iTunes App Store. La versione per Blackberry sarà pronta per il lancio in Spagna, dove i dispositivi BB hanno avuto un enorme successo nel segmento dei giovani consumatori. Per quanto riguarda le altre piattaforme su cui stiamo lavorando: si basano sui volumi / rilevanza che questi hanno nei nostri mercati target. Stiamo esaminando attentamente Symbian in quanto ha una significativa base di utenti installata, ma non è chiaro cosa ci farà Nokia a medio termine. Come startup con risorse limitate dobbiamo concentrarci, concentrarci, concentrarci. Per quanto riguarda Windows Phone 7, anche gli analisti prevedono scenari completamente contrari, quindi restiamo sicuramente in disparte e aspettiamo il volume delle vendite nei nostri mercati prima di intraprendere qualsiasi azione.

 

EU-Startups.com: Quali nuove funzionalità sono in arrivo da yuilop nel 2011?

 

Jochen Doppelhammer: Sono in cantiere molti nuovi servizi entusiasmanti, la comunicazione sociale si svolge in molte forme, scritta, audio, visiva, privata in gruppi chiusi e aperta con le comunità. Ci concentriamo sul fornire la migliore esperienza di comunicazione per soddisfare i nostri utenti. Ma sappiamo anche che abbiamo ancora molto da fare. Abbiamo appena iniziato e abbiamo già fatto molta strada. In effetti ci sono miglioramenti e nuove funzionalità che escono ogni settimana e i nostri sviluppatori stanno lavorando duramente per continuare a evolversi rapidamente e soddisfare i desideri dei nostri utenti. Resta sintonizzato sul nostro blog , twitter @yuilop o facebook.com/yuilop.

 

EU-Startups.com: Quante persone stanno lavorando per yuilop al momento e stai assumendo in questo momento?

 

Jochen Doppelhammer: L’ultima volta che ho contato eravamo 14 e in rapida crescita. Il nostro staff è molto giovane, internazionale e cosmopolita. Siamo persone che prosperano per crescere con l’azienda e vogliono divertirsi mentre lo facciamo. Il team è già composto da persone di sei nazionalità, l’età media è di circa 27 anni, anche se potrei spingerlo un po ‘in alto. La nostra cultura aziendale consente alle persone di assumersi la responsabilità fin dall’inizio e di fare le cose.

 

Quindi sì, siamo sempre alla ricerca di grandi talenti internazionali che vogliano venire a Barcellona, ​​un posto fantastico in cui vivere e lavorare. È la possibilità di lavorare dove altre persone fanno le vacanze e di espandersi con noi in nuovi mercati, lavorare con tecnologie all’avanguardia e basarsi su un modello di business innovativo.

 

EU-Startups.com: Dove ti piace vedere la tua attività (yuilop) tra circa 1 o 2 anni?

 

Jochen Doppelhammer: Abbiamo una missione chiara: consentire a quante più persone possibile di parlare gratuitamente con i loro amici, familiari e tutti i loro contatti in tutto il mondo, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento , in modo semplice e divertente. Ascoltando il feedback degli utenti continuiamo a migliorare il nostro servizio e le nostre app per offrire la migliore esperienza di comunicazione ogni giorno. Allo stesso tempo, ci proponiamo di espanderci in nuove piattaforme con la prima iOS e in nuovi paesi.

 

Anche se siamo ancora all’inizio dell’attività, ci impegniamo davvero ad espanderci in più territori in questo breve lasso di tempo, rendendo così la comunicazione gratuita per molte persone in Europa e anche in altri continenti.

 

EU-Startups.com: Come è stata la tua esperienza con Barcellona come location per avviare un’azienda?

 

Jochen Doppelhammer: Barcellona è un ottimo punto di partenza: adoro la Spagna e la città in particolare. Non diversamente da altre famose città internazionali, Barcellona ha anche i suoi pro e contro, quando si avvia un’attività qui. Dal punto di vista amministrativo, potrebbe non essere il posto più semplice per creare un’azienda. E mentre in passato c’è stato un certo sostegno pubblico, la crisi finanziaria mondiale sta prendendo il sopravvento, quindi i fondi rimanenti sono principalmente dedicati alle aziende affermate anziché crearne di nuove.

 

Non è un centro commerciale come Londra o Parigi, quindi non hai tutti i grandi attori in giro per incontrarti solo per un caffè, ma ci sono molte nuove entusiasmanti startup e per aziende internazionali focalizzate sul consumatore. È davvero fantastico perché puoi assumere grandi talenti da quasi tutte le nazionalità a Barcellona.

 

Competere per un’estensione del MWC di Barcellona vuole posizionarsi non solo avendo la migliore squadra di calcio del mondo, ma anche diventare la capitale mobile del mondo. Speriamo di poter contribuire alla parte mobile, dato che sicuramente non possiamo fare molto sulla parte calcistica.