Di recente abbiamo avuto la possibilità di intervistare Thorsten Heller, cofondatore e CEO di greenbird Integration Technology .

 

greenbird è una startup con sede a Oslo che fornisce tecnologia di integrazione basata su open source per contatori intelligenti e applicazioni per reti intelligenti. La giovane azienda, che è stata fondata nel 2010, sviluppa i suoi prodotti e servizi attorno alla “rivoluzione” che sta avvenendo proprio ora all’interno di aziende di servizi pubblici e aziende energetiche, dato che molti paesi nel mondo hanno deciso di implementare la misurazione intelligente.

 

Con la misurazione intelligente e la rete intelligente, i servizi pubblici e le società energetiche diventeranno digitali. Gli utenti finali riceveranno sempre più servizi basati su Internet e servizi mobili oltre a servizi di “utilità standard” o “energia standard”. greenbird sviluppa la tecnologia di integrazione richiesta che aiuta le aziende energetiche a collegare i dispositivi di misurazione con gli utenti finali e ad utilizzare i dati di misurazione per costruire una rete intelligente. Scopri di più su greenbird e dai un’occhiata all’intervista che abbiamo appena fatto con il suo CEO Thorsten Heller:

 

EU-Startups.com: greenbird Integration Technology AS fornisce tecnologia di integrazione basata su open source per applicazioni di smart metering e smart grid. Cosa significa esattamente?

 

Thorsten Heller: Con la misurazione intelligente, le aziende energetiche e le utility implementeranno una rete di comunicazione che collega i dispositivi di misurazione e la premessa dei clienti finali con le applicazioni delle società della rete. Con il lancio e le operazioni di misurazione intelligente, le utility dovranno affrontare enormi sfide di integrazione.

 

Durante l’implementazione, le utility devono gestire l’installazione della rete di comunicazione e una sostituzione di massa dei dispositivi di misurazione esistenti con i nuovi contatori intelligenti. Ad esempio: a Oslo, 550.000 metri devono essere sostituiti prima del 01.01.2017. Le utility necessitano quindi di un’efficace gestione degli ordini di lavoro che richiede integrazioni automatizzate dei processi tra imprenditori e utility. greenbird sta fornendo un middleware di integrazione basato su open source con modelli di integrazione del processo preconfigurati per il processo di installazione di massa.

 

Durante le operazioni, i dispositivi di misurazione invieranno letture dei contatori ogni ora. Inoltre, l’infrastruttura di misurazione intelligente viene utilizzata per trasferire eventi (come il messaggio di spegnimento) al gestore della rete. greenbird fornisce il middleware di integrazione che gestisce entrambi enormi volumi di dati di misurazione e soddisfa i requisiti in tempo reale per la gestione degli eventi.

 

Le utility vogliono utilizzare le informazioni dall’infrastruttura di misurazione intelligente (valori di misurazione ed eventi) per generare vantaggi per la rete intelligente. Ciò significa che i valori di misurazione verranno utilizzati per ottimizzare la capacità della rete, ridurre i carichi di picco, ottimizzare i reinvestimenti, ridurre i tempi di fermo dovuti alla gestione proattiva ed efficace degli errori. Per questo i dati di misurazione e gli eventi devono essere distribuiti a vari sistemi di supporto operativo e sistemi di supporto aziendale. greenbird sta fornendo il middleware di integrazione per distribuire i dati di misurazione intelligente.

 

Con la misurazione intelligente, uno degli obiettivi è quello di coinvolgere maggiormente il cliente finale e renderlo più “consapevole dei consumi” / “consapevole dell’ambiente”. A tal fine, i clienti e le loro applicazioni e canali preferiti (ad es. App mobili, app Facebook, ecc.) Dovranno accedere ai dati di misurazione. greenbird fornisce il middleware di integrazione per gestire l’interazione dell’utente finale.

 

In breve: greenbird fornisce una piattaforma middleware di integrazione basata su open source in cui gli scenari di utilizzo dell’integrazione della misurazione intelligente più precisi sono preconfigurati e pre-sviluppati come modelli di integrazione del processo “pronti all’uso”. greenbird attualmente fornisce “integrazione di sistema” – che di solito viene eseguita dagli integratori di sistema – come prodotto.

 

EU-Startups.com: Qual è il tuo background professionale e cosa ti ha portato all’idea di avviare greenbird?

 

Thorsten Heller: I membri fondatori di Greenbird hanno lavorato insieme per diversi anni in un’altra consulenza. Nel periodo 2000-2009 abbiamo avuto diversi progetti di integrazione di sistema per vari clienti e progetti di misurazione intelligente. Per ogni caso cliente, ricominciare da capo per fare “quasi le stesse” integrazioni di sistema. È qui che è nata l’idea di costruire una piattaforma, un prodotto o una libreria di integrazione dei processi che semplifichi le sfide di integrazione e fornisca i processi di integrazione delle “migliori pratiche”.

 

Per la mia esperienza di lavoro personale: LinkedIn

 

EU-Startups.com: Cosa rende la piattaforma di middleware di integrazione di greenbird e i relativi servizi unici o migliori delle soluzioni di altre società di software là fuori?

 

Thorsten Heller: Esistono 2 tipi di concorrenti.

 

1. Fornitori di infrastrutture come Oracle, IBM, Microsoft, ecc .: Queste società forniscono la tecnologia della piattaforma di integrazione. Normalmente integratori di sistema come Accenture, ecc. Implementerebbero soluzioni di integrazione su queste piattaforme infrastrutturali. greenbird fornisce – oltre all’infrastruttura tecnica – processi di integrazione pronti all’uso e preconfigurati, modelli di dati per contatori energetici e intelligenti, dashboard, ecc. ciò significa che greenbird fornisce una “infrastruttura aziendale” mentre Oracle, IIBM, Microsof, ecc. sta fornendo infrastrutture tecniche.

 

2. Gli integratori di sistema vengono in genere assunti per risolvere problemi di integrazione. Gli integratori di sistemi sono principalmente interessati alle tariffe di consulenza orarie e ricominceranno ogni volta a implementare le stesse cose. greenbird fornisce modelli di integrazione che riducono le esigenze / gli sforzi per le personalizzazioni.

 

EU-Startups.com: Come hai finanziato la fase di avvio di greenbird e chi ha investito?

 

Thorsten Heller: L’avvio di Greenbird è stato finanziato da un investitore angelo privato che ha messo in pensione il primo 3 ° mese. greenbird ha già generato risultati positivi già nel primo mese in quanto greenbird fornisce anche servizi di consulenza esperti nell’ambito dell’integrazione e della misurazione intelligente. greenbird è una vera preoccupazione per greenbird Integration Technology AS (holding), greenbird consulting AS che fornisce servizi esperti e soluzione greenbird AS che è la società di prodotto. la consulenza greenbird sta finanziando soluzioni greenbird.

 

EU-Startups.com: Quali sono stati i principali ostacoli durante lo sviluppo di Greenbird e nei primi mesi dopo il lancio?

 

Thorsten Heller: Le maggiori sfide sono / non sono state divorate dal tuo stesso successo. In Norvegia, tutte le utility devono implementare contatori intelligenti fino al 01.01.2017. Nel Regno Unito, nel 2020 l’80% di tutti i contatori dovrebbe essere contatori intelligenti. Il mercato in realtà ha bisogno di un prodotto come il concetto di Greenbird e ha bisogno dell’esperienza e delle risorse come ha Greenbird. Quindi la più grande sfida per una startup è dire “NO” a nuovi progetti / idee di prodotto. Per rimanere concentrato. Ci siamo riusciti perché siamo abbastanza esperti.

 

Sfida n. 2 sta assumendo persone. Siamo stati fortunati perché abbiamo alcuni dei ragazzi più intelligenti di java e integrazione in greenbird e il talento attira i talenti. Ma dobbiamo trovare altri 5-10 sviluppatori e consulenti per soddisfare i nostri piani.

 

Sfida n. 3 è una finestra di opportunità: 2017 tutti i contatori devono essere in atto. Pertanto, la maggior parte delle utility inizierà i progetti di implementazione nel terzo trimestre 2013. Dobbiamo creare un pool di risorse per supportare i clienti.

 

EU-Startups.com: Quante persone lavorano attualmente per Greenbird e come si sostiene la cultura aziendale?

 

Thorsten Heller: 15 dipendenti. Ogni 2 settimane un’intera sera discutiamo insieme di nuove tecnologie, nuove idee di prodotto, nuove funzionalità. Una volta al mese andiamo a fare un “fredags-pils” che significa avere insieme birra e pizza. 4 volte all’anno portiamo l’intera compagnia a una gita sciistica o qualcosa di simile.

 

EU-Startups.com: Qual è la tua impressione sull’accettazione del mercato di greenbird finora e dove ti piacerebbe vedere l’azienda tra circa 3 anni?

 

Thorsten Heller: In Norvegia l’uccellino verde è un attore noto nel settore delle utility. Ad oggi greenbird ha già il 35% di tutti i punti di misurazione in Norvegia nei nostri elenchi di clienti, il che significa che 4 delle più grandi utility in Norvegia sono clienti di greenbird.

 

Non abbiamo ancora avuto la stessa attenzione di un’azienda produttrice di software, il che significa che le persone che non lavorano nel settore dell’energia / misurazione intelligente non hanno molto cuore in noi. Questo sarà cambiato quando abbiamo iniziato a commercializzare energia esterna per ottenere sviluppatori più esperti.

 

Il nostro obiettivo è l’Europa. Per noi la Norvegia è solo un pilota o una prova di concetto. A Oslo ci sono 550.000 metri di punto. Berlino ha 5 milioni. Londra ha 10 milioni. Vediamo la Norvegia come una prova del concetto o una sandbox per lo sviluppo, ma puntiamo sull’Europa.

 

Tra 3 anni saremo presenti in Danimarca, Svezia e Germania / Austria.

 

EU-Startups.com: Come è stata la tua esperienza con Oslo come sede per avviare un’azienda?

 

Thorsten Heller: Non c’è dubbio che l’uccello verde non sarebbe mai un uccello verde se non avessimo iniziato a Oslo. La Norvegia è un piccolo paese e tutto accade ed è deciso a Oslo. In un solo giorno posso visitare 3-4 clienti. Tutti si conoscono. Quindi – dopo aver avviato greenbird – altri clienti hanno fatto le vendite per noi, ci hanno parlato, ci hanno consigliato. E siamo conosciuti. Conosciamo molte persone. Molte persone ci conoscono.