Green Man Gaming ha annunciato oggi la fusione del suo negozio di giochi con l’avvio del gioco Playfire . Entrambe le società hanno sede a Londra. I termini di questa acquisizione non furono divulgati, tuttavia fonti dissero a TechCrunch che “era un buon affare per gli azionisti” .

 

Playfire, che è stata fondata nel 2007, è un’enorme e vibrante comunità di giocatori – oltre un milione di loro, che gioca oltre 3,7 milioni di giochi solo nell’ultimo mese. L’app di social network è stata progettata interamente per i giocatori di video. Playfire ti consente di collegare i tuoi account Steam, XFire, PlayStation e Xbox a un singolo sito, monitorando i tempi di gioco e i risultati.

 

Il team di Playfire ha dichiarato sul blog dell’azienda : “Come sai, abbiamo grandi progetti su come vogliamo sviluppare e migliorare Playfire. Tuttavia, poiché siamo una squadra così piccola, non siamo in grado di muoverci rapidamente come vorremmo. Abbiamo parlato di questo problema con i nostri amici di Green Man Gaming e ci hanno offerto l’offerta di fonderci con loro. Fare questo significherebbe che saremmo parte di un team di sviluppo molto più grande e che ci sarebbero molte risorse per cose come omaggi di gioco regolari, pur rimanendo un sito indipendente. Quest’ultimo bit è davvero importante per noi. Vogliamo che questa collaborazione migliori Playfire, ed è esattamente quello che farà. “